Le Regole

Stiamo assistendo ultimamente ad un fatto alquanto curioso.

Molti sub si lamentano di essere stati contestati e multati, secondo loro “ingiustamente”, dalle varie forze di polizia preposte alla sorveglianza in mare (guardia costiera, carabinieri, guardia di finanza, ecc.). A tal proposito sempre più numerose richieste di chiarimento sulla relativa legislazione giungono sulle riviste specializzate, nei circoli subacquei e pure sul nostro sito internet.

Per questo motivo, esaminando le varie situazioni, sulla base delle sanzioni applicate, e del tipo contestazioni pervenutaci, ci siamo resi che qualcuno non conosce la legge sul diporto ed in particolare sulla pesca sportiva (vedi subacquea)

Molti la conoscono in modo frammentario e lacunoso (purtroppo tra questi molti dobbiamo annoverare anche alcuni tutori della legge stessa), quindi dato che la legge, giustamente non ammette ignoranza, a maggior ragione non dovrebbe ammetterla per i suoi rappresentanti.

Pertanto pensiamo di fare cosa gradita ai nostri clienti ed a tutti i visitatori del nostro sito, pubblicando interamente il testo della legge attuale sul diporto, sanzioni incluse, di estrema utilità anche per i numerosi visitatori stranieri che volessero programmare una vacanza in italia.

Legge sul diporto e pesca sportiva in data 23/02/2002

INFRAZIONE

NORMA VIOLATA

SANZIONE
NORMA SANZIONATORIA

COMPETENZA

NOTE

ABILITAZIONE ALLA NAVIGAZIONE

 

 

Vedi LICENZA.

ANNOTAZIONI DI SICUREZZA

Navigare fuori dai termini di validità del certificato di sicurezza per unità da diporto.

Art. 12 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 8 L. 171/89.D.M. 05/10/1999 n°478

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 (comma 3) L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

ASSICURAZIONE

Navigare o sostare con imbarcazione da diporto a motore (escluse le imbarcazioni a remi e a vela non dotate di motore ausiliario) senza copertura assicurativa.

Art. 48 comma 1 L. 50/71 e art. 2 L. 990/1969.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 500 mila a 3 milioni (pagamento ridotto lire 1 milione).

Art. 32 L. 990/1969 ed art. 38 u.c., L. 689/81.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Ai sensi dell’art. 13 - 3° comma L. 689/81, è sempre disposto il sequestro del natante.

Utilizzare un motore amovibile di potenza superiore a 3 cavalli fiscali, indipendentemente dall’imbarcazione alla quale è applicato, senza la copertura assicurativa.

Art. 48 comma 2 L. 50/71 e art. 2 L. 990/1969

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 500 mila a 3 milioni (pagamento ridotto lire 1 milione).

Art. 32 L. 990/1969 ed art. 38 u.c., L. 689/81.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Ai sensi dell’art. 13 - 3° comma L. 689/81, è sempre disposto il sequestro del natante.

Utilizzo dei motori muniti di certificato di uso straniero emesso all’estero ed impiegati nelle acque territoriali italiane senza copertura assicurativa.

Art. 48 comma 3 L. 50/71 e art. 6 L. 990/1969

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 500 mila a 3 milioni (pagamento ridotto lire 1 milione).

Art. 32 L. 990/1969 ed art. 38 u.c., L. 689/81.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Ai sensi dell’art. 13 - 3° comma L. 689/81, è sempre disposto il sequestro del natante.

Omessa esposizione del disco contrassegno comprovante l’avvenuta copertura assicurativa

Art. 7 L. 990/69.

Amministrativa: sanzione pecuniaria (ex art. 114 L. 689/81), da 4 mila a 10 mila (pagamento ridotto lire 3.500).

Art. 32 L. 990/69.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Circolare con natante per il quale sia stato adempiuto all’obbligo di assicurazione ma senza tenere a bordo il certificato di assicurazione.

Amministrativa: sanzione pecuniaria (ex art. 114 L. 689/81), da 4 mila a 10 mila (pagamento ridotto lire 3.500).

Art. 32 L. 990/69.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

BANDIERA

Mancata esposizione della bandiera.

Art. 11 L. 50/71 come sostituito dall’art. 10 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo.

E’ prevista solamente per imbarcazioni e navi da diporto.

CERTIFICATO D’USO DEL MOTORE

Condotta di motore (amovibile) senza certificato d’uso.

Art. 15 L. 50/71 come sostituito dall’art. 12 L. 51/76.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Nella navigazione tra porti nazionali può essere tenuta a bordo copia fotostatica autenticata del certificato.

COMANDO E CONDOTTA DI UNTÀ DA DIPORTO

 

 

Vedi SEGUENTE.

Comando o condotta di unità da diporto senza patente nautica.

Art. 19 comma 1 L. 50/71.

Penale: arresto da 5 giorni a 6 mesi o ammenda da lire 1 milione a lire 2 milioni.

Art. 39 comma 1 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Procura della Repubblica

Vedi PATENTE

Stranieri ed italiani residenti all’estero possono condurre, a titolo gratuito, imbarcazioni e navi se in possesso di idoneo titolo rilasciato dallo stato estero di appartenenza o residenza. Se lo straniero esibisce invece una dichiarazione dalla quale risulta che nessuna abilitazione è prevista dalla legislazione del suo paese, si prescinde dall’obbligo di avere la patente anche in Italia.

Comando o condotta di unità da diporto con abilitazione la cui validità sia scaduta.

Art. 29 L. 50/71 come sostituito dall’art. 2 comma 5 della Legge 498/94.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da lire 400 mila a lire 2 milioni (pagamento ridotto lire 667.000 mila).

Art. 29 L. 50/71 come sostituito dall’art. 2 comma 5 della Legge 498/94.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Le abilitazioni al comando ed alla condotta delle unità da diporto hanno una validità di anni 10 dalla data di rilascio, convalida o revisione; qualora siano rilasciate, convalidate o revisionate a chi ha superato il 60° anno di età, sono valide per anni 5.

Condotta o comando di imbarcazione o nave da diporto autorizzata dal capo del circondario per trasferimento dimostrazione o prova (con targa prova) da parte di persone non abilitate e/o non aventi regolare contratto di lavoro con la ditta intestataria dell’autorizzazione.

Art. 16 u.c. L. 50/71 (come sostituito dalla Legge 498/94) e art. 19 comma 1 L. 50/71.

Penale: arresto da 5 giorni a 6 mesi o ammenda da 1 milione a 2 milioni.

Art. 39 comma 1 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Procura presso la Pretura Circondariale

Vedi anche voce PATENTE.

Se il conducente è una persona abilitata ma non dipendente dalla ditta/ente intestataria dell’autorizzazione, si configura solo un illecito amministrativo punito con sanzione da lire 100 mila a lire 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Condotta di unità da diporto senza avere a bordo la patente nautica.

Art. 9 u.c. L. 50/71 come sostituito dall’art. 8 L. 193/86

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

E’ possibile tenere a bordo, nella navigazione tra porti nazionali, la patente in fotocopia.

Condotta di natante effettuata da chi non ha compiuto l’età prevista.

Art. 18 L. 50/71 come sostituito dall’art. 15 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

L’art. 18 L. 50/71 come sostituito dall’art. 2 L. 498/94 stabilisce le seguenti età per la conduzione di natanti:

almeno 14 anni per natanti a vela con superficie velica superiore a mq. 4 e per i natanti a remi (con esclusione di quelli che navigano entro 1 miglio dalla costa);

16 anni per natanti a motore, nonché per i natanti a vela con motore ausiliario e per i motovelieri a bordo dei quali sia stato installato un motore di potenza inferiore o uguale a quella indicata nel 1° comma dell’art. 18;

18 anni in occasione di competizioni motonautiche.

Giusta la previsione dell’art. 2 L. 689/81 è assoggettato alla sanzione amministrativa chi è tenuto alla sorveglianza del minore.

DOCUMENTI DI BORDO

Non avere a bordo la licenza o gli altri documenti previsti dalla legge sul diporto.

Art. 9 u.c., L. 50/71 come sostituito dall’art. 8 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Nella navigazione tra porti nazionali è consentito tenere a bordo anche copia fotostatica autenticata dei certificati.

DOTAZIONI DI SICUREZZA

Non avere a bordo le dotazioni di sicurezza previste dal D.M. 05/10/1999 n.478 per il diporto.

D.M. 05/10/1999 n.478 e art. 12 L. 50/71 e succ. mod. e int.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Le Unità da diporto devono avere a bordo i mezzi di salvataggio individuali e collettivi e le dotazioni di sicurezza indicati dal D.M. citato in relazione alla navigazione effettivamente svolta.

Per le Unità di L.F.T. superiore a 24 m si applicano le disposizioni del D.M. 232/1994.

EQUIPAGGIO

Inosservanza dei limiti relativi al numero minimo dei componenti dell’equipaggio e del numero massimo delle persone trasportabili (vale per navi e imbarcazioni da diporto: è annotato sulla licenza).

Art. 33 L. 50/71 come sostituito dall’art. 20 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Inosservanza dei limiti relativi al numero massimo delle persone trasportabili dei natanti.

Art 13 D.M. 05/10/1999 n°478.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Il numero massimo di persone trasportabili fissato dall’art. 13 cit. si applica esclusivamente ai natanti prototipi non omologati. Per i natanti prodotti in serie, il n° delle persone trasportabili è determinato dalla certificazione di omologazione.

LICENZA

Mancato rinnovo della licenza nel caso di modifica della stazza, numero ed ufficio di iscrizione, tipo e caratteristiche scafo/motore.

Art. 9 L. 50/71 come modificato dall’art. 7 L. 171/89.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Non avere a bordo la licenza.

Art. 9 L. 50/71 come sostituito dall’art. 8 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Nella navigazione tra porti nazionali è consentito tenere a bordo copia autenticata.

Avere a bordo la licenza in copia non autenticata.

Art. 9 L. 50/71 come sostituito dall’art. 8 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Navigazione senza licenza di abilitazione (navi e imbarcazioni).

Art. 8 L. 50/71 come sostituito dall’art. 7 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Navigazione oltre i limiti dell’abilitazione.

Art. 8 L. 50/71 come sostituito dall’art. 7 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

LICENZA PROVVISORIA

Navigare con nave/imbarcazione da diporto per la quale è in corso l’iscrizione nei relativi registri, senza licenza provvisoria o con la licenza provvisoria scaduta.

Art. 17 L. 50/71.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

La licenza provvisoria ha validità al massimo 6 mesi (Art. 17, u.c., L. 50/71 come sostituito dall’art. 14 L. 193/86).

LOCAZIONE

 

 

Vedi NOLEGGIO

MOTORE

Navigare senza avere a bordo il certificato d’uso del motore oppure avere una fotocopia non autenticata.

Art. 15 L. 50/71 come sostituito dall’art. 12 L. 51/76.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

NATANTE

Navigazione con natante oltre i limiti (6 miglia) di cui all’art. 13 L. 50/71.

Art. 13 L. 50/71 come sostituito dall’art. 12 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L.193/86.

 

Jole, pattini, sandolini, mosconi, windsurf, scooter acquatici, ecc. Navigazione oltre il limite (1 miglio).

Art. 13 L. 50/71 come sostituito dall’art. 12 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

L’art. 13 L. 50/71 prevede che, per tali natanti, l’Autorità marittima locale può estendere/ridurre il limite di 1 miglio con ordinanza.

Condurre un natante al di sotto dei limiti di età.

Art. 18 L. 50/71 come sostituito dall’art. 15 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Ved. voce “ CONDOTTA”. Giusta la previsione dell’art. 2 L. 689/81 è assoggettato alla sanzione amministrativa chi è tenuto alla sorveglianza del minore.

NAVE DA DIPORTO

Inosservanza dell’obbligo di assumere, per svolgere i servizi di bordo, personale iscritto nella gente di mare.

Art. 35 L. 50/71

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Far svolgere ai passeggeri i servizi complementari di bordo (infermieri, camerieri, cuochi, ecc.) se di età inferiore a 16 anni.

Art. 35 L. 50/71

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

NAVIGAZIONE

Inosservanza dei divieti segnalati di interdizione alla navigazione.

Ordinanze di polizia marittima emanate dai Capi di Circondario Marittimo.

Penale: arresto sino a 3 mesi ovvero ammenda fino a lire 400 mila

Art. 1231 Cod. Nav.

Procura presso la Pretura Circondariale

E’ stato escluso che la fattispecie in esame possa essere regolata dall’art. 39 della legge sul diporto nautico. In tal senso, cfr. Sentenza Cassazione - III sez. Pen. - n. 145 in data 19.1.1993.

Navigazione temporanea di prova, dimostrativa o di trasferimento da parte di imbarcazioni o navi di cantieri navali, costruttori di motori marini e aziende di vendita, senza autorizzazione del Capo del circondario marittimo.

Art. 16 L. 50/71 e D.M. 19.11.1992 n. 566.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Navigazione temporanea di prova, dimostrativa o di trasferimento da parte di imbarcazioni o navi di cantieri navali, costruttori di motori marini e aziende di vendita, con conduzione dell’unità da parte di persone abilitate non aventi regolare contratto di lavoro con la ditta intestataria dell’autorizzazione.

Art. 16 u.c. L. 50/71 (come sostituito con Legge 498/94).

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

NOLEGGIO

Violazione delle norme del regolamento per l’esercizio della locazione e del noleggio delle unità da diporto.

Art. 15 L. 171/89 e D.M. 21.09.1994 n. 731.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

La disciplina della locazione delle unità da diporto a remi nonché dei natanti comunemente denominati Jole, pattini, sandolini, mosconi, tavole a vela, scooter acquatici, mezzi similari e natanti a vela con superficie velica non superiore a mq. 4, è disciplinata con ordinanza di polizia marittima emanata dal Capo del Circondario Marittimo. L’inosservanza di norme di leggi, regolamenti o disposizioni legalmente impartite dalle Autorità competenti può comportare la cancellazione dell’imprenditore o della società esercente l’attività di locazione o noleggio dai relativi registri.

NOME

Non osservare le disposizioni sull’uso del nome e della sigla/numero di individuazione della nave/imbarcazione da diporto.

Art. 11 L. 50/71 come sostituito dall’art. 10 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

PATENTE NAUTICA

Condotta di navi/imbarcazioni da diporto senza patente nautica o in difformità dalla stessa.

Art. 19 comma 1 L. 50/71 (come sostituito dall’art. 2 comma 3 della l: 498/84).

Penale: arresto da 5 giorni a 6 mesi o ammenda da 1 milione a 2 milioni

Art. 39 comma 3 L. 50/71.

Procura presso la Pretura Circondariale

Vedi CONDOTTA.

Stranieri ed italiani residenti all’estero possono condurre, a titolo gratuito, imbarcazioni e navi se in possesso di idoneo titolo rilasciato dallo stato estero di appartenenza o residenza. Se lo straniero esibisce invece una dichiarazione dalla quale risulta che nessuna abilitazione è prevista dalla legislazione del suo paese, si prescinde dall’obbligo di avere la patente anche in Italia.

PROVVISTE DI BORDO IN FRANCHIGIA DOGANALE

Obbligo per le unità da diporto nazionali ed estere, che imbarcano provviste in franchigia doganale, di dirigere direttamente in un porto estero e di partire entro 8 ore dall’imbarco delle provviste. Lo scalo sul porto estero deve essere provato sul giornale arrivi e partenze.

Art. 254 T.U.L.D. (D.P.R. 43/73) come modificato dall’art. 20 L. 51/76.

Amministrativa: sanzione pecuniaria. Multa non minore di 2 e non maggiore di 10 volte i diritti medesimi.

Art. 292 T.U.L.D.

Dogana.

L’art. 301 T.U.L.D. prevede la confisca delle cose contrabbandate. Pertanto, le provviste vanno sequestrate, ex art. 333 T.U.L.D. e consegnate alla Dogana.

RADIO

Inosservanza dell’obbligo di installare, su tutte le unità da diporto superiori a 25 T.S.L. un impianto ricetrasmittente in radiofonia (onde ettometriche).

Art. 49 L. 50/71 come sostituito dall’art. 26 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200.000).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Inosservanza dell’obbligo di installare, su tutte le imbarcazioni da diporto pari o inferiori a 25 T.S.L. ed abilitate alla navigazione senza alcun limite, un apparato ricetrasmittente radiofonico (ad onde metriche) in VHF/FM.

Art. 49 L. 50/71 come sostituito dall’art. 26 L. 193/86.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

SCI NAUTICO

Effettuare sci nautico in ore notturne, avverse condizioni meteo e nelle zone di mare situate entro i 200 metri dalla linea batimetrica di m. 1,60 antistante le spiagge o situate entro i 200 metri dalle coste a picco sul mare.

Art. 1 D.M. 26.1.60

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Condurre un natante al fine di effettuare sci nautico senza patente nautica.

Art. 2 lett. a) D.M. 26.1.60

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Inosservanza delle prescrizioni stabilite dai D.D.M. 22.1.60 e 15.7.74 che disciplinano l’esercizio dello sci nautico.

D.M. 22.1.1960 e D.M. 15.7.1974.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

SERVIZI DI BORDO

Far svolgere i servizi di bordo delle navi da diporto a personale non iscritto nelle matricole della gente di mare.

Art. 35 L. 50/71.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Far svolgere i servizi di bordo delle imbarcazioni da diporto a passeggeri di età inferiore a 16 anni (per servizi di coperta, camera e cucina) o 18 anni (per i servizi di macchina).

Art. 35 L. 50/71.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

SIGLA

Navigare con imbarcazione o nave avente sigla e numeri di iscrizione con caratteri minuscoli o dimensioni inferiori a 29 cm di altezza o non apposti come prescritto.

Art. 4 D.M. 27.09.1973.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

Nome e sigla devono essere apposti a dritta di prora ed a sinistra di poppa.

Navigare con nave o imbarcazione iscritta negli Uffici Provinciali M.C.T.C., avente sigle o numeri di individuazione con caratteri minuscoli o dimensioni inferiori ai 15 cm di altezza, 8 di larghezza e corpo di 2 cm.

Art. 1 D.M. 09.02.1976.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

Inosservanza delle norme che disciplinano le sigle ed i numeri delle imbarcazioni e navi da diporto.

D.M. 27.09.1973

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo

 

TASSA DI STAZIONAMENTO

 

Omesso pagamento della tassa di stazionamento.

Art. 13 L. 171/89

Sovrattassa pari al triplo della tassa dovuta, oltre al pagamento del tributo evaso.

(Pagamento ridotto: tributo evaso più due terzi della soprattassa).

Art. 13 comma 5 L. 171/89 e art. 3 D.P.R. 499/1994.

Ufficio del Registro

Vi sono soggette le navi, le imbarcazioni. La tassa è annuale.

Obbligo di conservare a bordo la ricevuta del pagamento in originale o copia autenticata.

Art. 1 D.M. 10.07.1989.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

 

TIPO CONFORME

Utilizzo dotazioni, mezzi di salvataggio ecc. di tipo non approvato.

Art 5 D.M. 05/10/1999 n°478.

Amministrativa: sanzione pecuniaria da 100 mila a 1 milione (pagamento ridotto lire 200 mila).

Art. 39 comma 3 L. 50/71 come sostituito dall’art. 22 L. 193/86.

Capitaneria di Porto/Ufficio Circondariale Marittimo